Tra outlet del libro e libreria degli inediti

| | TrackBack (0)

Villaggio del libro

Si è inaugurato il 16 febbraio a Frassineto Po, in provincia di Alessandria, il primo outlet italiano del libro come iniziativa del progetto "Libri in POrto", lanciato alla Fiera del Libro di Torino del 2003. Libri in POrto ha promosso in questi anni iniziative periodiche per la diffusione del libro con il coinvolgimento dei librai e degli editori e intende trasformare il piccolo centro vicino a Casale Monferrato in un vero e proprio "villaggio dei libri".

L'outlet, ospitato nei locali di una discoteca chiusa da alcuni anni, propone moltissimi testi pubblicati da qualche tempo, che non si trovano facilmente nei circuiti librari sempre alle prese con le ultime novità. Gli editori ospitati sono principalmente i piccoli e medi, che possono ottenere visibilità per i titoli del loro catalogo: come ha dichiarato a «la Repubblica» l'editore Claudio Maria Messina, promotore dell'iniziativa, "io ho circa 700 titoli in catalogo, ne pubblico più o meno un centinaio all'anno, ma solo gli ultimi dieci sostano in libreria per una novantina di giorni. Poi s'inabissano. Ed è una regola generale".

Frassineto Po si sta trasformando nel primo villaggio dei libri italiano, seguendo il modello del paesino gallese Hay-on-Wye, dove il geniale Richard Booth ha ridisegnato dalla metà degli anni Settanta le attività locali intorno al commercio dei libri usati.

frassineto.jpg
Il pozzo e il pendolo

All'interno di un teatro invece, quello di Piazza San Domenico a Napoli, è ospitata la "Libreria degli inediti", promossa da Annamaria Russo e Ciro Sabatino, appassionati di teatro. e di letteratura.

Un'ottantina di anni in due, un passato tra giornalismo ed editoria, una passione antica: avere una libreria come ce n'erano tanti anni fa. un luogo dove l'amore per i libri, per le storie, per la scrittura fosse capace di fermare il tempo, di stare con gli altri, di parlare e di confrontarsi. un luogo dove i libri fossero "veri", "fatti" da coloro che li hanno scritti, curati, coccolati. magari anche un po' brutti, ma vivi, caldi. appena usciti dal forno. senza editor, senza "professionisti" che correggono, stravolgono, orientano, "rimangono nel solco delle esigenze di mercato". libri liberi, così come li ha fatti mammà.
I testi arrivati sono più di 200 i testi. Tutti possono partecipare all'iniziativa. e in qualunque momento. non si paga niente. i libri vengono catalogati, esposti e venduti al prezzo di copertina che sceglie l'autore.
scimitarra.jpg
Le regole sono semplici.
Chi vuole avere il suo spazio nella libreria non deve far altro che spedire tre copie del suo testo. La veste grafica la lasciamo alla fantasia dell'autore. Non ci interessa che sia rilegato. Anche l'occhio, però, vuole la sua parte, e una veste grafica accattivante funziona di più di un tomo che esce caldo caldo dalla stampante di un computer. Ma decidete voi. Sennò finiamo a ragionare come le librerie.

Non si paga niente. Noi mettiamo a disposizione i nostri locali. 280 metri quadrati di libertà. I manoscritti si vendono. Il prezzo lo sceglie l'autore del libro. Tetto massimo 5 euro. Il ricavato finisce in una cassa comune per organizzare presentazioni ed eventualmente per far crescere gli spazi espositivi. Ci impegniamo fin d'ora a farvi avere un quadro delle entrate e le voci di uscita. (Ovviamente i manoscritti si possono anche leggere qui da noi senza pagare niente).

Ogni tre copie vendute ve ne richiederemo altre. Dopo la decima copia venduta il ricavato delle vendite si divide al 50 per cento. Le prime tre copie devono essere accompagnate da una scheda per la catalogazione. La scheda va richiesta via mail. Se vi va, dunque, ci scrivete, vi mandiamo la scheda (gratuita!) e voi spedite il tutto a: Il pozzo e il pendolo - Piazza San Domenico Maggiore, 3 - 80134 Napoli.

Categorie:

Post correlati

Seconda edizione di "Libri come" - 25.03.11
Bologna Children's Book Fair - 25.03.11
Il diritto d'autore - 16.07.10




Su questo post

Questa pagina contiene un solo post di lucius pubblicato il 18.02.08 20:00.

La Fiera del Libro di Torino è il post precedente

Editoria di quarta dimensione è il post successivo

Ultimi commenti

Non ci sono commenti per questo post

Archivi per mese