Archivi di Febbraio 2010

Come nasce un libro

| | TrackBack (0)
222_festival_libricome_gen.jpg Da giovedì 25 a domenica 28 marzo, all´Auditorium Parco della Musica di Roma, si svolgerà la prima edizione di "Libri come - Festa del libro e della lettura" promosso da RadioTre Rai (l'idea dell'iniziativa è di Marino Sinibaldi) e dalla Fondazione Musica per Roma.

A differenza di altre manifestazioni dedicate al libro e alla lettura, "Libri come" si concentra sul processo di produzione editoriale e sulle figure che animano le varie fasi: dall'autore in primis, all'editore, al redattore e all'editor, al grafico e al commerciale, per chiudere il cerchio con il protagonista finale, ossia il lettore.

Il piatto forte è costituito ovviamente dagli autori. Sono stati invitati personaggi italiani e stranieri, come Alberto Arbasino, Andrea Camilleri, Gianrico Carofiglio, Dario Fo, Niccolò Ammaniti, Fabio Volo e i Wu Ming, oppure come lo scrittore americano di origine ucraina Safran Foer, il triestino di lingua slovena Boris Pahor, l'israeliano Abraham Yehoshua e lo scozzese Irvine Welsh. L'intenzione è quella di far conoscere i laboratori personali di scrittura, "quelle piccole abitudini quotidiane su cui spesso si fonda un libro di successo" (dal comunicato stampa del Festival).

In secondo luogo, e non per questo meno importante almeno dal nostro punto di vista, "Libri come" intende fare luce sul processo che dal testo d'autore fa giungere la nuova pubblicazione sugli scaffali di una libreria: si parlerà di selezione e di scelte editoriali in un panel di editori il 26 marzo, di traduzioni e anche delle regole dei cosiddetti generi letterari: dalla didattica della storia nei libri di testo con Vittorio Vidotto e Anna Foa e dai libri gialli con Giancarlo De Cataldo e Massimo Carlotto, fino alla poesia con Elisa Biagini e Gianni D'Elia, ai libri di cucina con Allan Bay e Stefania Barzini, al romanzo d'amore con una sessione "doverosamente" al femminile affidata a Sveva Casati Modignani e a Stefania Bertola.

Al lettore, infine, è destinata l'area "Garage del libro", uno spazio di più di 2.000 metri quadri con 5 "officine" in cui si potranno incontrare una cinquantina di editori accompagnati da circa 250 tra narratori, poeti e illustratori.

Il Festival è patrocinato dal Comune di Roma e si inserisce nel filone consolidato degli eventi culturali a tema: l'inaugurazione è aperta al pubblico e alle scuole, fino ad esaurimento dei posti disponibili (occorre ritirare un voucher a partire dal 15 marzo presso l'infopoint dell'Auditorium); anche l'accesso al garage non è a pagamento, mentre per le altre iniziative in programma il biglietto di ingresso è di 2 euro.

Su questo archivio

Questa pagina contiene l'archivio dei post del mese di Febbraio 2010 dal più recente al più vecchio.

Dicembre 2009 è l'archivio precedente.

Marzo 2010 è l'archivio successivo.

Trova i contenuti recenti nella home page o guarda negli archivi per trovare tutti i contenuti.

Login


Come registrarsi?