In ricordo di Elvira Sellerio

| | Commenti (1) | TrackBack (0)

Poco più di un anno fa avevamo ricordato in questo articolo i quarant'anni della Sellerio. Ne riparliamo oggi, durante la pausa estiva, perché martedì 3 agosto è morta a Palermo Elvira Sellerio, che della casa editrice palermitana è stata in questi anni l'animatrice e la guida, un esempio raro di donna imprenditrice meridionale nel campo della cultura.

Elvira Sellerio all'inizio della sua avventura editoriale.jpg La casa editrice Sellerio è diventata famosa per una collana di libri di piccole dimensioni, intitolata "La memoria", con la copertina blu dalla grafica minimalista e raffinata, in cui hanno trovato spazio autori italiani e stranieri già affermati, come ad es. Leonardo Sciascia (consulente editoriale della casa editrice), o ancora poco noti all'epoca della prima pubblicazione, come Andrea Camilleri e Gianrico Carofiglio.

La vogliamo ricordare con un foto classica dell'archivio del «Corriere della Sera», ritratta con il marito Enzo Sellerio, l'antropologo Ignazio Buttitta, lo scrittore Leonardo Sciascia e ultimo a destra l'archeologo Vincenzo Tusa, grande amico di Enzo ed Elvira, sostenitore della nascita della casa editrice, all'inizio quando nessuno ci credeva [su cortese segnalazione di Delia Tusa].

Aggiornamento del 9 dicembre 2010. Si è svolto a Roma, durante la giornata di apertura della Fiera "Più libri più liberi", un incontro in ricordo dell'editrice siciliana con la partecipazione di Andrea Camilleri e di Adriano Sofri. Riportiamo in allegato una cronaca dell'evento a cura di Valeria Ferrante dalla «Repubblica» del 7 dicembre 2010. L'intervento di Adriano Sofri è stato riprodotto nelle pagine culturali dell'edizione dell'8 dicembre 2010 sempre della «Repubblica».

Categorie:

Post correlati

Generazione TQ - 28.07.11
Autori, editori e librai/2 - 24.07.11
Autori, editori e librai - 20.07.11


Commenti (1)

delia tusa Author Profile Page ha scritto:

giusto una precisazione, l'ultimo a destra non è lucio manisco, bensì vincenzo tusa, grande amico di enzo ed elvira sellerio, e sostenitore , all'inizio quando nessuno ci credeva, della nascita della casa editrice. grazie.



Su questo post

Questa pagina contiene un solo post di lucius pubblicato il 06.08.10 16:23.

La figura dell'editor è il post precedente

Memoria svelata/2. Cronache di un editore e dei suoi autori è il post successivo

Ultimi commenti

Archivi per mese