Un salone per l'archeologia

| | TrackBack (0)

La seconda edizione del "Salone dell'Editoria Archeologica di Roma", manifestazione culturale promossa dalla Ediarché-Editoria per l'Archeologia Srl e patrocinata dalla SAIA-Scuola Archeologica Italiana di Atene, dal DAINST-Istituto Archeologico Germanico e dall'École Française de Rome, ha come protagonista privilegiato il libro di archeologia. Centro della manifestazione è, infatti, proprio l'esposizione-vendita di pubblicazioni di archeologia, antropologia e storia antica all'interno di stand espositivi oppure nella Biblioarché, la Libreria in comune che raccoglie i prodotti editoriali più significativi e le novità delle case editrici specializzate.
logo.png
Per i molti studenti di archeologia della nostra Facoltà segnaliamo questa rassegna che si svolgerà a Roma, presso il Museo Pigorini, dal 19 al 22 maggio 2011: si tratta della seconda edizione del "Salone dell'Editoria Archeologica di Roma", con un fitto programma di presentazioni, conferenze, proiezioni e laboratori didattici, programma che si può consultare in questa pagina. (Per un bilancio della prima edizione si può vedere invece questa pubblicazione.)

Si tratta di un settore specializzato dell'editoria, sicuramente di dimensioni contenute, ma che svolge funzioni importanti di condivisione dei risultati della ricerca archeologica contemporanea, di divulgazione e di studio dei principali ritrovamenti e scavi nelle varie parti del mondo. Contribuisce indubbiamente ad arricchire per un verso le conoscenze di storia antica e di antropologia culturale sull'organizzazione delle prime comunità, a integrare e ad approfondire per l'altro gli orizzonti della storia dell'arte.

All'interno del Salone sono previsti stand per gli editori di maggiore dimensione e uno spazio espositivo chiamato la "Libreria in comune", in cui i piccoli editori possono collocare copie delle loro pubblicazioni e materiale pubblicitario (cataloghi, depliant, ecc.). La gestione di questo spazio è affidata a una società esterna che solleverà quindi i responsabili delle case editrici dall'onere di una presenza continuata per le quattro giornate.

Il Salone, infine, sarà l'occasione per lo svolgimento di un convegno scientifico sul tema "Antropologia e archeologia a confronto: rappresentazioni e pratiche del Sacro", a cura di Luigi La Rocca e Valentino Nizzo. Il convegno è promosso dalla Ediarché e dalla Soprintendenza al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini" ed è articolato in 6 sessioni:
  1. I luoghi del sacro
  2. I tempi del sacro
  3. Gli scopi e i gesti del sacro
  4. Gli operatori del sacro
  5. Le immagini del sacro
  6. Gli oggetti del sacro

Categorie:

Post correlati

Generazione TQ - 28.07.11
Autori, editori e librai/2 - 24.07.11
Autori, editori e librai - 20.07.11




Su questo post

Questa pagina contiene un solo post di lucius pubblicato il 29.04.11 12:31.

Dove va l'editoria è il post precedente

L'Italia è un paese per vecchi è il post successivo

Ultimi commenti

Non ci sono commenti per questo post

Archivi per mese