Libero di scrivere

| | TrackBack (0)

Il I dicembre a Genova, presso la Biblioteca Berio e il BerioCafé, si svolge un "Open Day&Night" per festeggiare l'ottavo anno di attività della casa editrice Libero di scrivere, promossa nel 1999 da Antonello Cassan.
Il programma copre l'arco dell'intera giornata dalle 10 del mattino alla sera con mostre di fotografie, tour guidato della città di Genova, conferenza stampa, laboratori didattici, momenti conviviali con gli autori, premiazioni, danza e cabaret.

È un giorno importante per una piccola casa editrice che molti anni fa ha scommesso sulla rete come dimensione innovativa per dare visibilità ai giovani talenti esordienti, senza imporre forme obbligate di cofinanziamento ("io editore pubblico le tue poesie e tu esordiente compri una parte della tiratura").

logoLiberodiscrivere.jpgAntonello Cassan garantisce una risposta a tutti entro sei mesi dalla ricezione del manoscritto: in caso di giudizio positivo sul testo offre l'editing gratuito e il riconoscimento di un diritto d'autore fino al 25% del prezzo di copertina. Inoltre:
Archivio il file del libro completo di codice ISBN (identifica univocamente e a livello mondiale il libro e l'Autore), lo pubblico in 12 copie per gli obblighi di legge e per l'archivio e stampo altre copie solo quando richieste. Inserisco il libro nel nostro catalogo virtuale e cartaceo.

Vendo principalmente i libri su internet o direttamente nelle fiere, mostre e presentazioni organizzate da me o dall' Autore.

Non faccio pagare le spese di spedizione ai Lettori che acquistano i libri direttamente dal sito www.Liberodiscrivere.it .
In che modo si finanzia Libero di scrivere? Cassan ha organizzato un laboratorio di scrittura virtuale, a cui ci si può iscrivere gratuitamente come lettori o pagando 25 euro come autori. Chi si iscrive è invitato a comprare un libro della casa editrice con una spesa inferiore ai 10 euro. Fino ad oggi sono presenti circa 7.000 scrittori con oltre 230.000 brani che sono stati letti e valutati da una platea di 18.000 lettori.

Le principali collane della casa editrice comprendono queste serie:

  • Le parole della musica,
  • L'approfondimento,
  • Koinè,
  • Libero di stile,
  • Ponte di Cerere,
  • Fantagraphia,
  • Costume e Società,
  • Il libro si libera,
  • Circoli Liberodiscrivere,
  • Le voci di dentro,
  • Aleph.
I libri sono venduti attraverso la rete o durante le principali manifestazioni nazionali dedicate ai libri (Salone internazionale del libro di Torino, Più libri più liberi di Roma, ecc.). Ogni mese si presentano uno o più volumi nella vetrina virtuale, oppure si organizzano eventi che "contaminano" la scrittura con la musica, la danza, l'arte figurativa.

Nel catalogo sono presenti titoli legati alla città di Genova (come ad esempio un Vocabolario genovese-italiano di Carlo Olivari), a riprova di un forte radicamento nella dimensione locale, ma anche saggi sul rapporto tra le leggi della fisica e il tango argentino (La fisica in ballo di Giovanni Filocamo) o studi su artisti di culture lontane (Karmaland per l'artista siberiano Sainkho Namtchylak).

Categorie:

Post correlati

Transito libero (tradurre poesia/2) - 28 Giu 2011
"Le persone non leggono" - 30 Apr 2011
I migliori blog di letteratura - 06 Mar 2011


Benvenuti

Tra la carta e la rete è lo spazio web integrativo dei corsi di "Editing e tecniche di redazione" e di "Editoria multimediale" curati da Lucio D'Amelia fino al 2010: presenta riflessioni sul lavoro editoriale a cavallo tra il settore tradizionale e la nuova dimensione digitale.

Libri ed e-book è il post precedente.

Libri e televisione: si può è il post successivo.

Login


Come registrarsi?

Ultimi commenti

Non ci sono commenti per questo post

Archivi per mese

Post recenti

Editing and Publishing
(Editing e tecniche di redazione)
Editoria multimediale