Archivi di Febbraio 2007

Vibrisse - L'artista creatore e il pubblico nel 1954

| | TrackBack (0)
di Salvatore Quasimodo
[Questo scritto di Salvatore Quasimodo apparve nel 1954, nel numero 9 della rivista Prospetti, all'interno di un "symposium" dedicato appunto al tema: L'artista creatore e il suo pubblico. Nel "symposium", che accoppiava artisti statunitensi e artisti italiani, intervennero i narratori Saul Bellow e Corrado Alvaro; i poeti Robinson Jeffers e Salvatore Quasimodo; i pittori Robert Motherwell e Felice Casorati; i compositori Roger Sessions e Luigi Dallapiccola. giulio mozzi]
Salvatore Quasimodo In un primo tempo il pubblico, o meglio il lettore, appare al poeta, da un'immagine della sua solitudine, con volto e gesti del compagno d'infanzia, forse di quello più sensibile, esperto di letture segrete ma un po' inquieto nel giudizio di una pretesa rappresentazione del mondo, tentata con parole su cui cadano accenti determinati, e con misure rigorose, estranee alla scienza. Dico del poeta, di questa singolare imperfezione della natura, che si crea a poco a poco una esistenza reale col linguaggio degli uomini, un linguaggio, però, di sintassi difesa e non illusoria. Un'esperienza di vita nel sentimento e nell'oggetto) trascina sempre con sé, all'inizio, una dispersione morale inconsueta, uno squilibrio dell'anima, seppure lento, e un timore di continuare una condizione spirituale già caduta al confronto della storia.

Ripetere un uomo, è per il poeta la negazione della terra, l'impossibilità dell'essere, benché la sua maggiore domanda si a quella di parlare a molti uomini, di aggiungersi ad essi con alcune armonie sulla verità delle cose e della mente.

L'innocenza è una qualità acuta, talvolta, e permette figurazioni estreme del sensibile; e quella del compagno che costringe, dialettico, i primi numeri poetici in forma di logica, resterà un punto di riferimento esatto, un fuoco che permette la costruzione della metà d'una parabola. Gli altri lettori sono i poeti antichi, che guardano da una distanza incorruttibile le nuove carte; le loro forme resistono, e altre è difficile metterne vicino. Lo scrittore di racconti, di romanzi, si ferma agli uomini, li imita: consuma personaggi; il poeta, nella sua oscura sfera, con infiniti oggetti, è solo, e non sa se sia indifferenza, la sua, o speranza. Più tardi, quel volto unico si moltiplicherà, quei gesti costituiranno "tipi", consensi o contrasti. Questo avviene alla pubblicazione delle prime poesie su una rivista importante, quando scoccano i previsti allarmi, perché, e occorre scriverlo ancora, la nascita d'un poeta, che dalla corda del cerchio della casta letteraria tenta di raggiungere il centro, è sempre un pericolo per il costituito ordine culturale.

Luisa Carrada - Eterne questioni

| | TrackBack (0)
Eterne questioni.
Se le questioni di Netiquette vi interessano, c'è un "filo" molto interessante su Mlist sull'uso del lei e del tu nelle email.
A me hanno sempre interessato molto, visto che ricevo e scrivo a volte decine di email al giorno. Ho le mie piccole regole, che ho scritto anche qui e qui.

Luca De Biase - Giornalismo online

| | TrackBack (0)

Come sarà un giornalista...

Dario Salvelli mi fa notare giustamente il suo post sulle cinque caratteristiche del giornalista online. Che a sua volta rimanda a un post di Ryan Sholin sulle skill necessarie al nuovo giornalista. Devo dire che sono molto d'accordo con l'indicazione centrale di quel post: il nuovo giornalista deve avere una fondamentale apertura alle varie tecniche crossmediali del mondo dei media digitali. Ma credo che questo sia uno solo dei cinque elementi che faranno un buon giornalista domani.

Per cominciare

| | TrackBack (0)

Benvenuto nel sito di Editoria multimediale: notizie, commenti, conversazioni, documenti e altro sul mondo dell'editoria tradizionale e digitale.
Puoi trovare i materiali delle lezioni, documenti interessanti, collegamenti ad altri siti.
Puoi inoltre lasciare i tuoi commenti o inserire le tue osservazioni.
Registrati e partecipa anche tu.

Su questo archivio

Questa pagina contiene l'archivio dei post del mese di Febbraio2007 dal più recente al più vecchio.

Marzo 2007 è l'archivio successivo.

Trova i contenuti recenti nella home page o guarda negli archivi per trovare tutti i contenuti.

Login


Come registrarsi?