Fenomeno blog: ora ispira anche un film

| | TrackBack (0)

I blog, una sorta di diario-editoriale su un argomento specifico, si diffondono sempre di più e acquistano importanza soprattutto negli Stati Uniti a tal punto che, nelle conferenze stampa della Casa Bianca, vengono accreditati anche i blogger, ovvero gli scrittori/autori di blog. Oltreoceano, tra l'altro, moltissime notizie provengono dai blog, che in alcuni casi sono considerati più veloci ed attendibili delle Agenzie Stampa.
Per comprendere meglio il fenomeno verrà realizzato addirittura un film. Il titolo è "theweblogproject", e consiste in una raccolta di contributi da parte dei blog di tutto il mondo. L'idea è di tre esperti di Internet e di nuove tecnologie nostrani: si tratta di Robin Good, all'anagrafe Luigi Canali De Rossi, consulente Microsoft, Marco Montemagno, giornalista televisivo per Sky e assistente universitario alla Cattolica di Milano, e il regista Massimo Stella.


La molla che ha fatto scattare l'idea del film è il ruolo che questo fenomeno sta acquisendo e le grosse potenzialità che possiede. I blog hanno segnato una rivoluzione nel mondo della comunicazione in Rete: si è assistito infatti alla nascita del grass root journalism, vale a dire il giornalismo che viene dalla gente comune. "Come è accaduto dopo il disastro dello tsunami . spiega Montemagno - quando milioni di persone si affidarono ai blog per dare notizie di sé o per apprenderne", oppure durante la Guerra in Iraq, quando le notizie più precise e dirette arrivavano dai blog dei soldati americani.

Addirittura durante la campagna elettorale di Bush e Kerry, entrambi i candidati avevano il loro blog.
"Siamo arrivati a un punto in cui la logica dell'informazione sta invertendo i suoi ruoli e il blog arriva per primo sulla notizia", prosegue Montemagno. Ma i blog non parlano solo di giornalismo e cronaca, oltre ad essere degli strumenti di informazione, si occupano anche di politica, business, viaggi, moda e moltissimi altri argomenti.
Il film verrà prodotto, organizzato e distribuito tramite la Rete e chiunque voglia partecipare o saperne di più può collegarsi al sito www.thewebblogproject.com, che è già stato visitato da migliaia di persone. Oltre agli interventi filmati dai tre italiani, il film raccoglierà brevi video-clip selezionate tra quelli inviati dai blogger di tutto il mondo.
Il film, che sarà pronto non prima di sei mesi, si potrà poi scaricare dalla rete: "Vogliamo realizzare - conclude Montemagno - qualcosa che assomigli ai film documentari perché la nuova rivoluzione tecnologica passerà attraverso i blog".

articolo del 30/03/2005

http://www.artigianinet.com/

Categorie:

Ultimi post correlati

eG8 a Parigi: gli interventi - 26 Mag 2011
eG8 a Parigi: l'apertura - 25 Mag 2011
Lunga vita al Web! - 26 Nov 2010




Su questo post

Questa pagina contiene un solo post di anna pubblicato il 25.04.2007 h. 17:10.

La blogosfera è il post precedente.

Il web 2.0 funziona o no? è il post successivo.

Ultimi commenti

Non ci sono commenti per questo post

Archivi per mese