Archivi di Maggio 2009

Un motore di conoscenza "computazionale"

| | Commenti (1) | TrackBack (0)
Coloro che non hanno avuto una formazione scientifica di base o universitaria difficilmente ne hanno sentito parlare. Chi ha seguito studi a indirizzo fisico o matematico probabilmente ha conosciuto Mathematica, un software integrato capace di "risolvere" operazioni o problemi matematici e geometrici a crescente grado di difficoltà in vari campi applicativi: dall'ingegneria chimica, al trattamento delle immagini, dalla scienza dei materiali alla bioinformatica. Non solo: anche nel campo delle relazioni sociali, Mathematica può fornire validi contributi con l'analisi dei rischi di investimento, le induzioni statistiche e le deduzioni logiche nell'analisi e nel trattamento di insiemi cospicui di dati.

swooshV7.jpgIl creatore di questo programma è un fisico inglese, Stephen Wolfram, nato a Londra nel 1959 e trasferitosi negli Stati Uniti verso la metà degli anni Ottanta per completare la sua formazione universitaria. Wolfram, dopo aver fondato un centro studi e una rivista dedicati all'analisi dei sistemi complessi, ha creato la società "Wolfram Research", che ha sviluppato il pacchetto software Mathematica, giunto quest'anno alla versione 7 e disponibile in modalità client-server (per la classe o per le attività di gruppo) o stand-alone (per la singola postazione).

Questa lunga premessa serve a inquadrare l'ultimo prodotto/servizio realizzato da Wolfram: il motore di conoscenza computazionale* "WolframAlpha", in grado di dare risposte di tipo quantitativo, utilizzando procedure e algoritmi delle discipline tecnico-scientifiche. Le interrogazioni degli utenti si rivolgono al corpus disciplinare che costituisce il ilioni di pagine web scandite dai crawl ("ragni") di Google o di Yahoo.

wolfram_alpha.jpg

Su questo archivio

Questa pagina contiene l'archivio dei post del mese di Maggio2009 dal più recente al più vecchio.

Aprile 2009 è l'archivio precedente.

Luglio 2009 è l'archivio successivo.

Trova i contenuti recenti nella home page o guarda negli archivi per trovare tutti i contenuti.

Login


Come registrarsi?