Pubblicati nella categoria e-book

In arrivo il giornale elettronico

| | TrackBack (0)

plastic-logic-324x230.jpgSi parla già da tempo di inchiostro elettronico e di supporti che sono in grado di competere con la carta, riducendo così i costi di distribuzione dei contenuti. In occasione dell'ultimo Demofall08, evento dedicato alle nuove tecnologie, tenutosi a San Diego (http://www.demo.com/), la società britannica Plastic Logic  (http://www.plasticlogic.com/) ha annunciato l'entrata in scena del giornale del futuro su carta elettronica attraverso diverse innovazioni, un nuovo "reader" in concorrenza con Kindle e Sony. 

La sua risoluzione è di gran lunga maggiore, come lo è lo schermo, flessibile e in plastica, fornisce una comoda lettura. Inoltre la tecnologia dell'inchiostro elettronico consente loro di consumare pochissima energia. Il nuovo e-reader inizierà a essere prodotto a partire dal 17 settembre 2008 a Dresda, in Germania. Esso potrà essere aggiornato tramite la connessione wireless e sarà in grado di memorizzare centinaia di pagine di giornali, documenti, fotografie e libri. I formati supportati coprono un'ampia gamma, tra cui Adobe PDF, Microsoft Word, Excel o PowerPoint. Verrà commercializzato nella prima metà del 2009.

Il prezzo del lettore e i nomi degli editori verrà reso noto nel gennaio 2009, al prossimo Consumer Electronic Show di Las Vegas. Con l'avvento del giornale elettronico non cambierà solo il supporto sul quale si stamperanno le notizie ma anche il rapporto tra lettore e redazione dei giornali. Infatti non solo la redazione saprà in tempo reale quali sono le notizie più seguite dai lettori ma il lettore sarà in grado di personalizzare il suo quotidiano decidendo lui da ora in poi, quali sono le notizie degne d'essere stampate.

L'unico grande difetto: le pagine vengono visualizzate in bianco e nero.

Un nuovo modo di pubblicare: i blook

| | TrackBack (0)
La diffusione di internet è la nuova sfida per il mercato dell'editoria. È un mercato florido in continua espansione e soprattutto potenzialmente illimitato e senza alcun confine. Ma la cosa più importante è il rapporto di potere che ha il lettore.

Per la pubblicazione tradizionale di un libro, la lettura di un testo viene fatta da persone pagate che decidono se il testo o meno è valido per le stampe. Spesso non vengono letti tutti i manoscritti ma solo alcune pagine e si è anche sommersi da manoscritti che talora non valgono nulla, e questo dà vita a bocciature ingiuste.  A questo punto all'autore si pongono due vie possibili: o la rinuncia alla scrittura oppure internet, pubblicando il proprio testo su un blog o su un sito.

Pubblicando il proprio materiale su internet si dà così vita a un blook (neologismo nato dalla fusione di blog e book). Questo tipo di pubblicazione è interessante per il tipo di interazione che dà e per la collaborazione del lettore con lo scrittore. Chiunque dopo aver letto il capitolo può mandare la propria opinione allo scrittore esprimendo in diretta (e spesso con discussioni con altri utenti) quel che ne pensa. In questa maniera sia per una eventuale pubblicazione che per altri capitoli lo scrittore si regola sui gusti del pubblico facendo delle correzioni, per rendere ancora più leggibile e piacevole la propria opera. Insomma lo scrittore è "schiavo" del lettore e non il contrario.

King.jpgQuesto tipo di pubblicazione è molto simile concettualmente al concetto di stampa on demand, perché quello che viene scritto è letto al minuto dalle persone interessate su internet. E spesso i blook sono strettamente collegati alle case editrici (ora si può parlare di case editrici che sfruttano il blook per aumentare il giro d'affari e farsi pubblicità) e i testi  ritenuti più interessanti o vincitori di un premio (come il premio Lulu)  vengono poi stampati consentendo alle case editrici un sicuro successo (la versione definitiva è differente da quella del blook dato che è considerabile una bozza).

Anche grandi star della scrittura, come ad es. Stephen King con Riding the bullet nel 2000, hanno pubblicato un romanzo su internet: King, da un punto di vista di marketing, commise un errore, permettendo che il libro potesse circolare gratis su internet e chi lo voleva lo poteva acquistare per 1 dollaro o giù di lì ed è stato un flop finanziario dato che si poteva immaginare che tutti lo avrebbero letto gratis.

E-Dictionary

| | Commenti (3) | TrackBack (0)

Il Ragazzini, dizionario Italiano-Inglese e Inglese-Italiano, in soli 148 grammi.

Sharp, sempre all'avanguardia nella ricerca e nell'innovazione, ha creato una nuova tipologia di prodotti: i DIZIONARI ELETTRONICI, che racchiudono in pochi grammi gli stessi contenuti dei voluminosi dizionari cartacei pubblicati da importanti editori.


260_img_P_PWE320_S_960.jpg L'avanzata tecnologia Sharp ha ora reso praticamente immediati la ricerca, il confronto e l'approfondimento del significato di oltre 400.000 voci e accezioni delle lingue italiana ed inglese. Il nuovo dizionario elettronico PW-E320 racchiude integralmente i contenuti del celebre dizionario bilingue Il Ragazzini, Inglese/Italiano Italiano/Inglese di Zanichelli editore, in un dispositivo elettronico elegante, compatto, leggero e di facile utilizzo.
A disposizione dell'utente questa edizione offre oltre 400.000 voci e accezioni, più di 6.000 neologismi e 3.000 verbi frasali, oltre 120.000 termini specialistici, trascrizione fonematica dei lemmi inglesi, segnalazione di oltre 600 falsi amici, indicazione dei principali vocaboli utilizzati nel lessico quotidiano sia italiano che inglese, oltre 1.000 citazioni di autori inglesi, scozzesi, irlandesi e americani.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E320 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio. Le avanzate funzioni di ricerca peermettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Completano il prodotto le funzioni di controllo ortografico, risolutore di cruciverba e anagrammi, calcolatrice e convertitore.

Lo Zingarelli, vocabolario di Italiano, & Sinonimi e Contrari in soli 148 grammi.


260_img_P_PWE520_S2_960.jpg PW-E520 contiene lo Zingarelli, il celebre vocabolario della lingua italiana che con numerose edizioni a partire dal 1922 è riconosciuto come base di apprendimento e di approfondimento della nostra lingua. È affiancato da un utilissimo dizionario dei Sinonimi e Contrari, che ne completa l'utilizzo per chi vuole impadronirsi di ogni sfumatura dei singoli vocaboli e dei loro contrari. Grazie alla tecnologia Sharp, la ricerca e l'approfondimento del significato dei vocaboli e la scoperta dei sinonimi e dei contrari delle singole parole diventano operazioni semplicissime e veloci: Sharp PW-E520 consentente infatti di accedere senza difficoltà a 134.000 voci con 370.000 significati della nostra straordinaria lingua, a 40.000 locuzioni e frasi idiomatiche, 71.000 etimologie e 9.900 citazioni letterarie di 102 autori, oltre a 300.000 sinonimi, 130.000 analoghi e contrari, 3.500 sinonimi geografici e 2.500 pseudonimi.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E520 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio. Le avanzate funzioni di ricerca permettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Sharp PW-E520 rappresenta una valida e comoda alternativa all'utilizzo del tradizionale dizionario cartaceo, e offre innovative funzionalità rispetto a quest'ultimo, quali:
  • Risolutore di cruciverba: inserendo punti di domanda in sostituzione di lettere sconosciute di parole incomplete, verranno ricercate all'interno del database le parole corrispondenti a possibili soluzioni.
  • Risolutore di anagrammi: per ogni parola inserita è possibile ricercare eventuali anagrammi esistenti.
  • Controllo ortografico: nell'incertezza della corretta scrittura di una parola viene ricercato il termine esatto o il più simile.

Il dizionario multilingue per viaggiare e comunicare in (quasi) tutta Europa


260_img_P_PWE220_960.jpg Ben 4 lingue in un unico dizionario elettronico, PW-E220 contiene infatti le edizioni compatte dei dizionari Zanichelli bilingue francese-italiano, tedesco-italiano, spagnolo- italiano e l'edizione essenziale del dizionario bilingue portoghese-italiano.
È arricchito da una sezione fraseologica, particolarmente utile per chi viaggia, che contiene circa 1.800 frasi di uso comune per affrontare brillantemente le più frequenti situazioni in cui i turisti possono trovarsi (aereo, albergo, banca, formalità, indicazioni, poste, telefoni, ristorante, trasporti ecc.).
Le opere sono concesse da Zanichelli Editore a Sharp che, grazie alla tecnologia digitale, rende più veloce la ricerca dei vocaboli e più comodo il trasporto.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E220 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio.
Le avanzate funzioni di ricerca permettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Completano il prodotto altre utili funzioni quali il Controllore ortografico, che nell'incertezza della corretta scrittura di una parola ricerca il termine esatto o quello più simile, e due convertitori, uno personalizzabile tra differenti valute e l'altro impostato per conversioni di unità di misura della lunghezza, del peso, della temperatura, ecc.


(Fonte: sharp.it)

Pronti per i licei i tecnologici ebook

stor_2096779_08340.jpg I pesanti manuali scolastici potrebbero presto finire in soffitta e diventare un lontano ricordo. Sono pronti per le scuole superiori cinque libri elettronici da leggere e studiare, ma rigorosamente al computer. Già da settembre la rivoluzione tecnologica potrebbe diventare realtà, dalla sua ha anche il costo contenuto rispetto al suo omologo cartaceo: l'ebook è in vendita a soli 9,90 euro, un bel risparmio per le famiglie.

In tutta Italia sono 400 i professori che hanno fatto richiesta di un ebook sul sito della casa editrice Garamond e si sono detti pronti ad adottarlo a partire dal nuovo anno scolastico. Sono cinque i manuali già a disposizioni per le superiori: grammatica italiana e latino nel biennio e inglese, informatica e matematica nel triennio. Il testo elettronico si presenta come un file pdf che si acquista su internet a soli 9,90 euro e si salva sul pc o su una chiavetta usb. Si tratta di una vera rivoluzione, soprattutto dal punto di vista economico: il risparmio è notevole se si pensa che i testi scolastici costano la media di 25 euro l'uno. Oltre al prezzo iniziale contenuto, l'ebook ha anche il vantaggio di poter essere aggiornato collegandosi al sito della casa editrice produttrice.

Gli esperti però sono dubbiosi e iniziano a chiedersi se è giusto togliere anche i libri a una generazione che già in molte attività è dipendente dalla tecnologia. Il testo elettronico influenzerà certamente le abitudini degli studenti: a differenza del vecchio manuale cartaceo non può essere consultato sull'autobus andando a scuola prima di un'interrogazione o di un compito in classe e richiede che ogni utente abbia a disposizione un computer sia a casa sia a scuola con un esborso significativo per i nuclei familiari che dovrebbero acquistarlo. Inoltre, per molti insegnanti l'impossibilità di sottolineare i paragrafi limiterebbe la capacità di apprendimento e memorizzazione. Non resta che attendere l'inizio del nuovo anno scolastico per vedere quanti professori si faranno pionieri di questa rivoluzione tecnologica che sembra destinata a "cancellare" la carta dalle aule.

(Fonte: tgcom.it)

Il libro: dalla carta al byte

| | Commenti (2) | TrackBack (0)
laptop-ebook.miniatura.jpg "Il primo indizio di quello che sarebbe divenuto Internet lo ebbi alla fine degli anni Cinquanta. [...] Wiener (Norbert Wiener, NdR) predisse che entro un decennio o meno i computer, che allora erano macchine grandi quanto una stanza, sarebbero stati miniaturizzati come gli apparecchi a transistor che avevano rimpiazzato le radio a valvole.

Queste macchine miniaturizzate - allungò la mano mostrando con il palmo quali sarebbero state le loro dimensioni - sarebbero state collegate, senza fili o tramite le linee telefoniche, a biblioteche e altre fonti di informazioni, in modo che chiunque sulla terra, in teoria, avrebbe avuto accesso a dati praticamente illimitati. [...]

Su questo archivio

Questa pagina contiene l'archivio dei post recenti nella categoria e-book.

Didattica è la categoria precedente.

Editori è la categoria successiva.

 

Trova i contenuti recenti nella home page o guarda negli archivi per trovare tutti i contenuti.

Login


Come registrarsi?