Pubblicati nella categoria Traduzione

Il rapporto traduzione-traduttore automatico

| | TrackBack (0)
La traduzione è senza ombra di dubbio una pratica molto antica ma allo stesso tempo in continua evoluzione e movimento. È stata per interi secoli al centro di polemiche e dibattiti in quanto veniva ritenuta indegna e disdicevole, spesso appannaggio dei linguisti, storici e filofosi del linguaggio, e soltanto successivamente si è presa coscienza della sua importanza sia come arte che come veicolo di trasmissione culturale. I traduttori di questo millennio sono sicuramente più fortunati dei loro predecessori, in quanto possono contare su programmi e dispositivi di grande ausilio.

Sono disponibili infatti sul mercato diversi tools che aiutano, velocizzano e migliorano il processo traduttivo. Sto parlando della CAT (Computer Aided Translation, Traduzione Assistita) e dell'MT (Machine Translation o in italiano TA, Traduzione Automatica). I CAT quindi, non sono altro che quegli strumenti che aiutano il traduttore umano durante l'approccio al testo: riconoscimento vocale, memorie di traduzione e corpus telematici, software di gestione della terminologia, glossari tematici e, per finire, il motore di ricerca. La traduzione automatica invece comprende quei software capaci di tradurre un testo da una lingua di partenza a una lingua d'arrivo senza l'intervento umano, o meglio con una sua revisione iniziale o sul prodotto finito.

La traduzione automatica è un'arma a doppio taglio: può aiutare i traduttori più esperti e allo stesso tempo può confondere quelli alle prime armi. Nonostante ciò, utilizzata al meglio e magari con l'aiuto di strumenti CAT, la traduzione automatica può portare a risultati sbalorditivi. Certo, un programma MT (come ad es. il Systran che è il più potente) non sarà mai in grado di riproporre il pathos di una rima, di una poesia e figuriamoci per un poema epico, ma per quanto riguarda i testi tecnici e scientifici la resa è di gran lunga migliore.

La localizzazione: punto di vista del traduttore

| | Commenti (1) | TrackBack (0)
Nell'area multimedia c'è una crescita del prodotto italiano, creato da editori italiani, che utilizzano i contenuti italiani. C'è, però, anche una grossa crescita dei prodotti di provenienza estera, ma completamente localizzati e adattati per il mercato italiano. La traduzione è il processo di conversione di un testo da una lingua ad un'altra. La  localizzazione invece è il processo di adattamento dei contenuti originali al sistema linguistico-culturale del paese di destinazione. Tale processo deve tenere conto degli standard tecnici, dei requisiti stilistici, delle aspettative e delle richieste del mercato di riferimento.

La traduzione e la localizzazione sono operazioni particolarmente delicate e complesse, che coinvolgono professionalità diverse e necessitano di una valida esperienza nel coordinamento delle fasi di lavoro. Non è infatti sufficiente la semplice conversione del testo nella lingua di destinazione, ma Il successo e la qualità di un progetto di localizzazione software dipende da più fattori:

  • I contenuti devono essere adattati al sistema linguistico e culturale della lingua di destinazione,
  • il tono della comunicazione deve essere adeguato agli standard tecnici, ai requisiti stilistici, alle aspettative ed alle richieste del mercato di destinazione,
  • le componenti grafiche devono anch'esse subire le necessarie trasformazioni ed adeguamenti linguistici, culturali e di comunicazione,
  • le eventuali componenti di scripting (Javascript, Php, Perl, Asp, database, ecc.) devono essere adattate ed armonizzate con il prodotto risultante,
  • per i siti web è necessario condurre attente ricerche sul mercato locale, che potrebbero evidenziare la necessità di utilizzare un dominio locale per un posizionamento ottimale sui motori di ricerca,
  • l'interfaccia utente deve essere localizzata in tutte le sue componenti strutturali (barra menu, barra pulsanti, barra stato, messaggi generici, messaggi di errore, ecc.). Questa fase richiede la capacità di operare con gli editor dei sorgenti, dei file di risorse e grafici, e con i compilatori software adatti al linguaggio utilizzato,
  • la guida in linea deve essere localizzata in modo consistente con la terminologia utilizzata per la localizzazione dell'interfaccia utente, rispettando il formato (rtf o Html) utilizzato dalla struttura originale,
  • l'eventuale documentazione che accompagna il software (manualistica, brochure, elementi del packaging, ecc.) devono essere localizzati tenendo conto del sistema linguistico e culturale, del tipo di pubblico e del settore di mercato a cui il software è destinato.

E-Dictionary

| | Commenti (3) | TrackBack (0)

Il Ragazzini, dizionario Italiano-Inglese e Inglese-Italiano, in soli 148 grammi.

Sharp, sempre all'avanguardia nella ricerca e nell'innovazione, ha creato una nuova tipologia di prodotti: i DIZIONARI ELETTRONICI, che racchiudono in pochi grammi gli stessi contenuti dei voluminosi dizionari cartacei pubblicati da importanti editori.


260_img_P_PWE320_S_960.jpg L'avanzata tecnologia Sharp ha ora reso praticamente immediati la ricerca, il confronto e l'approfondimento del significato di oltre 400.000 voci e accezioni delle lingue italiana ed inglese. Il nuovo dizionario elettronico PW-E320 racchiude integralmente i contenuti del celebre dizionario bilingue Il Ragazzini, Inglese/Italiano Italiano/Inglese di Zanichelli editore, in un dispositivo elettronico elegante, compatto, leggero e di facile utilizzo.
A disposizione dell'utente questa edizione offre oltre 400.000 voci e accezioni, più di 6.000 neologismi e 3.000 verbi frasali, oltre 120.000 termini specialistici, trascrizione fonematica dei lemmi inglesi, segnalazione di oltre 600 falsi amici, indicazione dei principali vocaboli utilizzati nel lessico quotidiano sia italiano che inglese, oltre 1.000 citazioni di autori inglesi, scozzesi, irlandesi e americani.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E320 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio. Le avanzate funzioni di ricerca peermettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Completano il prodotto le funzioni di controllo ortografico, risolutore di cruciverba e anagrammi, calcolatrice e convertitore.

Lo Zingarelli, vocabolario di Italiano, & Sinonimi e Contrari in soli 148 grammi.


260_img_P_PWE520_S2_960.jpg PW-E520 contiene lo Zingarelli, il celebre vocabolario della lingua italiana che con numerose edizioni a partire dal 1922 è riconosciuto come base di apprendimento e di approfondimento della nostra lingua. È affiancato da un utilissimo dizionario dei Sinonimi e Contrari, che ne completa l'utilizzo per chi vuole impadronirsi di ogni sfumatura dei singoli vocaboli e dei loro contrari. Grazie alla tecnologia Sharp, la ricerca e l'approfondimento del significato dei vocaboli e la scoperta dei sinonimi e dei contrari delle singole parole diventano operazioni semplicissime e veloci: Sharp PW-E520 consentente infatti di accedere senza difficoltà a 134.000 voci con 370.000 significati della nostra straordinaria lingua, a 40.000 locuzioni e frasi idiomatiche, 71.000 etimologie e 9.900 citazioni letterarie di 102 autori, oltre a 300.000 sinonimi, 130.000 analoghi e contrari, 3.500 sinonimi geografici e 2.500 pseudonimi.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E520 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio. Le avanzate funzioni di ricerca permettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Sharp PW-E520 rappresenta una valida e comoda alternativa all'utilizzo del tradizionale dizionario cartaceo, e offre innovative funzionalità rispetto a quest'ultimo, quali:
  • Risolutore di cruciverba: inserendo punti di domanda in sostituzione di lettere sconosciute di parole incomplete, verranno ricercate all'interno del database le parole corrispondenti a possibili soluzioni.
  • Risolutore di anagrammi: per ogni parola inserita è possibile ricercare eventuali anagrammi esistenti.
  • Controllo ortografico: nell'incertezza della corretta scrittura di una parola viene ricercato il termine esatto o il più simile.

Il dizionario multilingue per viaggiare e comunicare in (quasi) tutta Europa


260_img_P_PWE220_960.jpg Ben 4 lingue in un unico dizionario elettronico, PW-E220 contiene infatti le edizioni compatte dei dizionari Zanichelli bilingue francese-italiano, tedesco-italiano, spagnolo- italiano e l'edizione essenziale del dizionario bilingue portoghese-italiano.
È arricchito da una sezione fraseologica, particolarmente utile per chi viaggia, che contiene circa 1.800 frasi di uso comune per affrontare brillantemente le più frequenti situazioni in cui i turisti possono trovarsi (aereo, albergo, banca, formalità, indicazioni, poste, telefoni, ristorante, trasporti ecc.).
Le opere sono concesse da Zanichelli Editore a Sharp che, grazie alla tecnologia digitale, rende più veloce la ricerca dei vocaboli e più comodo il trasporto.
Con l'ampio display di facile lettura e la dimensione del carattere regolabile il PW-E220 consente di visualizzare le informazioni con un immediato colpo d'occhio.
Le avanzate funzioni di ricerca permettono di individuare il vocabolo desiderato premendo semplicemente pochi tasti, con grande facilità ed un enorme risparmio di tempo.
Completano il prodotto altre utili funzioni quali il Controllore ortografico, che nell'incertezza della corretta scrittura di una parola ricerca il termine esatto o quello più simile, e due convertitori, uno personalizzabile tra differenti valute e l'altro impostato per conversioni di unità di misura della lunghezza, del peso, della temperatura, ecc.


(Fonte: sharp.it)

L'attività del traduttore in una casa editrice

| | TrackBack (0)
L'arte del tradurre: professione difficile e appassionante, ricca di ingegno creativo e regole ferree... Breve panoramica sulla traduzione e sulla figura del "traduttore specializzato" all'interno di una casa editrice.

Su questo archivio

Questa pagina contiene l'archivio dei post recenti nella categoria Traduzione.

Reblog è la categoria precedente.

Web 2.0 è la categoria successiva.

 

Trova i contenuti recenti nella home page o guarda negli archivi per trovare tutti i contenuti.

Login


Come registrarsi?